Rassegna stampa del 10 gennaio 2016

4

Se l’evasione fiscale è un punto debole per l’economia italiana, il vero tallone d’Achille è l’inefficienza della macchina statale. Lo dicono i dati della Cgia di Mestre: i debiti della Pa nei confronti dei fornitori ammontano a 70 miliardi, il peso della burocrazia costa ogni anno 31 miliardi alle imprese, cui si aggiungono i 23 miliardi bruciati dalla corruzione nel sistema sanitario e i 16 dovuti alla lentezza della giustizia. Di Pier Francesco Borgia, da Il Giornale.