Rassegna stampa del 15 settembre 2015

9

Vita breve per i furbetti del fisco. A Torino, grazie ad un accordo tra Comune, Agenzia delle entrate e Guardia di Finanza, dal 2011 ad oggi sono stati scovati 1.542 nullatenenti amanti del lusso. E non solo. Tanti i casi relativi a persone che non hanno dichiarato la proprietà di un immobile (72) o Isee non conformi (200). L’accordo funziona così: se c’è odore di evasione, la società di riscossione del Comune lo segnala all’Agenzia delle entrate e alle Fiamme Gialle, che in cambio ricevono una percentuale sull’incasso. Di Gabriele Guccione, da La Repubblica.