Riciclaggio: Padoan, volumi movimentati in Italia pari al 12% del Pil

45

Il fenomeno del riciclaggio “è articolato e diffuso, con una vocazione transnazionale difficilissima da contrastare. I volumi sono elevati e difficili da misurare, tanto che le stime vanno dall’1,7% al 12% del PIL”. Lo ha sottolineato il ministro dell’economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo al convegno della Guardia di Finanza dedicato proprio alla quarta direttiva sull’ antiriciclaggio. Il 75%, ha proseguito il ministro, deriva dall’ evasione di imposte e accise. “Basta questo a dimostrare che la lotta all’evasione e la lotta al riciclaggio sono due facce della stessa medaglia”, ha evidenziato, sottolineando ancora che particolare attenzione merita il diffondersi dell’economia digitale. “La tecnologia altera i comportamenti, crea nuovi mondi, opportunità e problemi, come le criptovalute”. Il ministro ha quindi proposto di ipotizzare d’ora in avanti “un sistema per la legalità, tradotto in attività quotidiane: “giorno per giorno la collaborazione tra vari componenti del sistema permette di accumulare capitale comune e dare forza al lavoro fatto insieme. Di questo la Guardia di finanza è un punto fondamentale”, ha concluso.