Lotteria scontrini, dal primo febbraio si parte, in arrivo spiegazioni Agenzia entrate

70

di Pasquale Fabbrocini

Lotteria degli scontrini al via. Dopo molteplici rinvii (l’ultimo contenuto nel “mille proroghe”) dall’1 febbraio prossimo
si parte. La prima estrazione mensile è prevista per il 12 marzo prossimo. E’,
infatti, in dirittura d’arrivo il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, concertato con
l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che consentirà il concreto avvio della lotteria.
Come più diffusamente illustrato in un precedente intervento su questo sito, per partecipare
occorre effettuare acquisti con moneta tracciabile di almeno un euro, ottenendo un biglietto
virtuale per ogni euro speso, fino ad un massimo di mille.

Si sta studiando la possibilità di ammettere anche il pagamento tramite bonifici, i quali, com’è noto, possono essere disposti
anche mediante smart phone mentre il consumatore è alla cassa dell’esercizio. Non sarà
possibile partecipare pagando con “ticket restaurant” o altre forme di buono né mediante
pagamenti “misti”. Gli esercenti tecnicamente attrezzati per l’operazione a premi possono
segnalarlo mediante un apposito contrassegno dinanzi al proprio negozio. Al fine di
consentire a tutti di adeguarsi, tuttavia, è stato concesso un termine fino al 10 aprile
prossimo per l’adeguamento dei registratori di cassa, affinchè siano in grado di rilevare se
un pagamento è avvenuto con moneta tracciabile. Solo dall’1 marzo prossimo sarà possibile
segnalare gli esercenti che si rifiutano di ricevere il codice lotteria.