Premio Lef: ecco il bando della quinta edizione

393

LEF – ASSOCIAZIONE PER LA LEGALITA’ E L’EQUITA’ FISCALE

PREMIO BIENNALE 2018/2019 PER LE MIGLIORI TESI DI LAUREA MAGISTRALE SUI TEMI DELLA LEGALITA’ E DELL’ EQUITA’ FISCALE

 

QUINTA EDIZIONE

 

———————————–

BANDO DI CONCORSO

Lef- Associazione per la legalità e l’equità fiscale – con sede in Via Nomentana, n. 525 – 00141 Roma, bandisce un concorso per l’assegnazione di tre premi per le migliori tesi di laurea sviluppate sui temi della legalità e dell’equità fiscale. Il premio consiste nella somma di € 2.000,00 per ciascuna tesi premiata.

Lo scopo del premio è quello di

  • –  diffondere la cultura della legalità ed equità fiscale e del connesso valore sociale;
  • –  valorizzare le idee, le considerazioni e le proposte finalizzate a tale scopo.
  • PERIODO DI VALIDITA’
  • Il concorso avrà validità fino al 31 dicembre 2019 e la premiazione avverrà entro giugno 2020.
  • TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
  • Il bando di concorso è riservato a coloro 
  •  – che abbiano conseguito il diploma di laurea magistrale negli anni 2018 e 2019;

       – che presentino la domanda di partecipazione entro il 31 dicembre 2019;               tale   termine è differito al 31 gennaio 2020 per coloro che abbiano discusso         la tesi nel mese di dicembre 2019.

    ARGOMENTI DA TRATTARE

    Le tesi dovranno trattare temi riconducibili ai principi costituzionali di legalità      ed equità fiscale, con particolare attenzione al valore sociale e civile di detti          principi ed alla funzione redistributiva della fiscalità. A tal fine il bando è                aperto agli studenti di qualsiasi facoltà, senza vincoli di sorta, che                            propongano   elaborati coerenti con le finalità del premio.

    GIURIA

    Le tesi saranno valutate in modo autonomo e con giudizio inappellabile e              insindacabile da una giuria formata da esponenti qualificati dell’Associazione,      del mondo accademico, dell’economia e delle professioni. La giuria esaminerà      gli elaborati pervenuti, individuerà le tre tesi ritenute più meritevoli e                    formulerà per ciascuna le motivazioni dell’assegnazione del premio.                        Competerà alla stessa giuria decidere su questioni di interpretazione                      riguardanti il presente bando.

    MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

     Al concorso sono ammessi tutti gli studenti delle Università italiane che                 abbiano predisposto una tesi di laurea sugli argomenti individuati in                       precedenza.

     Le tesi dovranno essere scritte in lingua italiana.

     I candidati che intendono partecipare al concorso devono far pervenire a Lef –   Associazione per la legalità e l’equità fiscale, entro il 31 dicembre 2019 (o              entro il 31 gennaio 2020 per le sole tesi discusse nel mese di dicembre                  2019), esclusivamente per posta elettronica con conferma di ricezione e/o              lettura, la seguente documentazione

 

  1. Domanda di partecipazione al concorso in carta libera, utilizzando lo schema allegato, scaricabile sul sito www.fiscoequo.it ;
  2. Certificato di diploma di laurea magistrale o autocertificazione, completi del voto di laurea e dei voti riportati in ogni esame sostenuto;
  3. Curriculum vitae;
  4. Una copia digitale della tesi di laurea;
  5. Un breve sommario della tesi;

Fotocopia del proprio documento di identità, avente valore di autocertificazione della titolarità e veridicità di quanto inviato

ESITO DEL CONCORSO E PREMIAZIONE

I risultati del concorso verranno comunicati formalmente ai vincitori pubblicati sul sito dell’Associazione. Il premio verrà consegnato ai diretti interessati in occasione di una cerimonia dedicata, intesa a promuovere i risultati del concorso ed i valori dell’Associazione. La premiazione avverrà entro il 30 giugno 2020. La data e il luogo della premiazione saranno comunicati successivamente. Non sono previsti il rilascio di giudizi e/o motivazioni individuali né la formulazione di una graduatoria

EROGAZIONE DEI PREMI

Il premio erogato è da considerarsi a tutti gli effetti come un reddito percepito dal vincitore, ai sensi dell’art. 81, comma 1, lett. d), del DPR n. 917/1986. Tale premio, per la sua tipologia, rientra tra i cosiddetti “premi della cultura” – come precisato dall’Amministrazione finanziaria con la R.M. n. 8/1251 del 28.10.1976 – e non è pertanto assoggettabile a ritenuta alla fonte.

Resta a carico del percettore l’obbligo di inserire l’ammontare del premio nella propria dichiarazione dei redditi (Modello Unico Persone Fisiche – quadro RL).

 

PUBBLICAZIONE DEI LAVORI

Lef – Associazione per la legalità e l’equità fiscale – si riserva la facoltà di pubblicare i lavori premiati – decidendone le modalità – sul proprio sito ed eventualmente in altre forme, con lo scopo di divulgare la partecipazione al premio, il nome dei vincitori e il contenuto delle tesi.

CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI

Le tesi di laurea del concorso verranno conservate dall’associazione esclusivamente in formato elettronico.

INDIRIZZO di posta elettronica al quale inviare la domanda di partecipazione al concorso ed i relativi allegati

lef.amministrazione@fiscoequo.it

Non saranno presi in considerazione candidature e documenti trasmessi con modalità e tempistiche diverse. L’Associazione non assume responsabilità per domande, documenti e/o dati- file spediti e non pervenuti, né per eventuali disguidi informatici imputabili a terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

 

Recapiti telefonici 329 6354 132, oppure 320 4305 244

 

IL PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE 

F.to Carlo Di Iorio