Tracciatura ricavi migliora compliance, con split payment e reverse charge nel 2018 incassati circa 1,5 mld in più di Irpef

100

di Lelio Violetti

Effetto tracciatura sui redditi Irpef da lavoro autonomo, impresa e partecipazione. Nel 2018 nelle casse dell’erario sono arrivati da 1 a 1,5 miliardi in più attribuibili ad un miglioramento della compliance.
La stima emerge da una analisi dell’impatto sulla compliance della recente introduzione di alcune misure antielusive quali lo “split payment” Iva per i pagamenti della pubblica amministrazione (l’Iva viene versata dalla pubblica amministrazione e non da chi presta l’attività) e, dall’anno d’imposta 2016, sempre nell’Iva, del “reverse charge” o “inversione contabile” in alcuni tipi di transazioni (l’Iva non viene pagata a chi vende o presta il servizio ma viene direttamente versata all’erario dall’acquirente).

LEGGI TUTTO