Parlamentare Pdl, far pagare le tasse a Briatore danneggia l’immagine dell’Italia

53

Chi elude o evade il fisco va trattato con i guanti gialli. Se poi si tratta di un Vip con residenza a Londra ancora di più. La lotta all’evasione potrebbe addirittura nuocere al turismo. Ne è convinto il parlamentare del Pdl Pietro Laffranco che ha presentato una interrogazione ai ministri Giulio Tremonti e Vittoria Brambilla per lamentarsi del sequestro dello yacht Force Blue utilizzato da Flavio Briatore e consorte operato dalla Gdf su disposizione della procura di Genova.

Il parlamentare, dopo aver lamentato un dispiego “smisurato di uomini e mezzi” e il fatto che il sequestro è stato immortalato “con tanto di riprese tv messe a disposizioni delle reti televisive”, afferma che l’operazione “ha provocato un inutile danno all’immagine dell’Italia e, in particolare, alla sua capacità di attrazione per turisti di elite”. Laffranco non entra nel merito delle accuse mosse dal Pm che hanno portato al sequestro del mezzo, anche se, si legge nella interrogazione, l’uso dello yacht “risulta essere effettivamente commerciale e dunque il sequestro opinabile”. Perciò, chiede ai due ministri, se non ritengano necessario assumere ”iniziative immediate per porre riparo al danno di immagine dell’Italia e far venire meno le conseguenze ingiustificatamente patite dai familiari del signor Briatore”. Un bell’esempio, quello di Laffranco, di come governo e maggioranza vogliono incentivare la lotta all’evasione.